Ottobre 2020: Sauvignon e pasta con la bottarga

Ottobre 2020: Sauvignon e pasta con la bottarga:

 Il Sauvignon Blanc è una delle uve più singolari al mondo. Ricca di tesori fragranti, è un’estasi aromatica di fiori, finocchio selvatico, agrumi e frutta tropicale. La sua inconfondibile aromaticità lo fa amare da subito e la piacevolezza avvolgente gli ha guadagnato una forte schiera di estimatori. Le radici, infiltrandosi tra le micro fessure della ponca delle colline di Buttrio, si impregnano di un corredo minerale di straordinario carattere e il suo charme vibra di note di caprifoglio e pesca bianca.

Vitigno:
Sauvignon Blanc
Denominazione:
DOC Friuli Colli Orientali
Provenienza delle uve:
dai vigneti del Castello di Buttrio
Terreno:
alternanza di marne ed arenarie di origine eocenica, in friulano detta “ponca”
Giacitura dei terreni:
collinare, i terreni sono terrazzati per consentire una migliore coltivazione della vite
Microclima:
la posizione delle colline del Castello di Buttrio – 142 mslm - garantisce una perfetta ventilazione e le ideali escursioni termiche in vendemmia conferiscono alle uve ottime maturazioni
Età del vigneto:
varia, dai 10 ai 40 anni
Forma di allevamento:
Guyot
Gestione del vigneto:
gestione integrata a basso impatto ambientale per la ricerca dell’espressione del territorio
Epoca di vendemmia:
determinata sulla base di periodici controlli di zuccheri, acidità, contenuto polifenolico, maturità aromatica e assaggio delle uve.
Vinificazione:
pressatura soffice con separazione delle diverse frazioni di pressa. Decantazione statica a 14°C per 24-36 ore. Fermentazione in vasche di acciaio inox alla temperatura controllata di 18-20°C
Affinamento:
6-8 mesi a contatto con i lieviti di fermentazione mantenuti periodicamente in sospensione
Commercializzazione:
8-10 mesi dalla vendemmia
Caratteristiche organolettiche:
Colore: giallo paglierino
Profumo: molto aromatico ma delicato; riconoscibili il peperone giallo e la salvia con sentori di frutta tropicale, pesca e melone
Sapore: gusto pieno, elegante e vellutato. Di ottima struttura e armonica acidità
Accostamento al cibo:
si esalta sui crostacei in genere ed in particolare sugli scampi, siano essi crudi che a condire la pasta alla buzara. Perfetto con l’aragosta e l’astice in tutte le declinazioni, fino ai pesci al forno con profumi mediterranei. Ottimo sui risotti di erbe aromatiche di primavera
Temperatura di servizio:
8° – 10° C

Scopri il piatto in abbinamento Con Giallo Zafferano