Castello di Serragiumenta

Il Castello di Serragiumenta sorge al centro dell’omonima azienda agricola, nel cuore delle campagne calabresi.
La sua posizione è strategica, ai piedi del Pollino, a pochi chilometri dal mare Jonio, dalla piana di Sibari, e dal suggestivo paesino di Altomonte, uno dei borghi più belli d’Italia.

La storia del vino, a Serragiumenta, inizia nel 2004, quando si iniziano a coltivare vigneti autoctoni. Dopo anni di studi, prove in barriques e in cantina, l’azienda riesce ad avere una linea di vini propri, ottenuti con vitigni che riflettono la varietà del territorio, e lo raccontano. Un percorso in continua evoluzione, nato dalla passione per il vino, e che continua con il supporto di un enologo e produttore dell’Etna, che condivide con l’azienda e i proprietari un forte amore per la propria terra e la scelta di percorrere vie secondo natura e tradizione. Oggi la piccola quantità prodotta è vinificata in azienda, secondo le fasi di vendemmia di un tempo, ma con le migliori tecnologie. E in futuro, grazie ad una nuova cantina oggi in fase di progettazione, si produrranno oltre cento mila bottiglie in tre anni.

L’agricoltura è centrale, a Serragiumenta. L’azienda oggi produce olio extra vergine di oliva biologico, vino rosso e bianco con prevalenza di tipici vitigni calabresi; alleva ovini e il pregiato suino nero, per formaggi e salumi di primissima qualità. E ancora, alberi da frutto e conserve, anche a base di fichi d’india, grazie alle decine di piante che costeggiano il lungo viale di accesso al Castello, cornice naturale di grande impatto e bellezza. Un’azienda completa che ama farsi vivere e conoscere anche con le fattorie didattiche per gruppi e scuole, e che con gli impianti di fotovoltaico punta all’energia pulita e rinnovabile