Cannellino di Frascati DOCG: Casale Marchese

  • In Offerta
  • Prezzo di listino €16,00
Imposte incluse. Spese di spedizione calcolate al momento del pagamento.


Scopri la farm: Casale Marchese

 

- Cannellino di Frascati DOCG

 

Storia
Il Cannellino di Frascati è un vero emblema di questo territorio, da sempre protagonista della cultura vitivinicola italiana. Questa terra viene coltivata a vigna fin dai tempi dei romani e la sua gloria non è mai svanita nei secoli. Un anonimo cronista al seguito del cardinale Scipione Borghese, scrisse così del Frascati: "della bontà del sito non mi è necessario dirlo, perché la virtù et la varietà et la opportunità del terreno si mostra pur anco hoggidì, quando le sue vigne producono frutti et liquori di tale squisitezza, che io non intendo in quale parte si trovino migliori".

Vinificazione
Il Cannellino di Frascati DOCG nasce da una miscela di Malvasia del Lazio e Trebbiano. Le nostre viti sono allevate a cordone speronato, su un suolo di origine vulcanica. Densità ceppi/ha 4.000. La resa media di uva per ceppo è di 2 kg. La produzione inizia con raccolta manuale delle uve, poste in cassette forate da 15kg. Segue una pressatura soffice e selezione delle differenti frazioni di mosto. Dopodiché si procede con un illimpidimento statico e separazione dei fondi. Con l’aggiunta di lieviti selezionati inizia la fase della fermentazione alcolica termocontrollata, che dura circa una settimana. La fermentazione alcolica viene arrestata tramite freddo e filtrazione. Segue una stabilizzazione tartarica a freddo nel mese di febbraio. L’imbottigliamento avviene a marzo.

Caratteristiche Organolettiche
Il Cannellino della Casale Marchese ha un bouquet ricco di note floreali e fruttate, in particolare pesca, albicocca, pera e mela, descrittori tipici dei vini dolci. Ulteriori sentori di miele ne accentuano la personalità del vino amabile. Al gusto si presenta morbido all’attacco, con un’evoluzione moderatamente acida e un finale leggermente amaro. Colpiscono in particolare la morbidezza gustativa e l’ottimo equilibrio, fin dai primi mesi dopo l’imbottigliamento.

Abbinamenti
Le sue note fruttate e il retrogusto amarognolo rendono il Cannellino perfetto con formaggi freschi, torte di verdure e formaggio, crêpes salate e dolceria secca.